Istituto Tecnico Statale Economico e Tecnologico "Emanuela Loi" - Via Emanuela Loi n. 6 - 00048 Nettuno - Tel. 06121126540

 LogoComunitaEuropeaStemma RepubblicaItalianaLogoMinisteroDellIstruzioneDellUniversitaDellaRicercaLogoCittaDiNettuno

pon europei

  • Home 5
  • Home 3
  • home 6
  • Home 1

loiorienta

    Giorgio Ghiotti

    Martedì 17 maggio 2022 alle ore 10.40, presso gli spazi del nostro Istituto si svolgerà l’incontro con il poeta Giorgio Ghiotti, nell’ambito della VIII edizione della rassegna “4 incontri tra oralità e scrittura ~ esempi di giovane poesia contemporanea”, anno scolastico 2021-2022.

    http://www.itcloi.edu.it/index.php/2-uncategorised/345-a-scuola-con-la-giovane-poesia

    Giorgio Ghiotti è nato a Roma nel 1994 e vive tra Roma e Milano, dove lavora come editor per Fve. Ha esordito nella narrativa con la raccolta di racconti “Dio giocava a pallone” (Nottetempo 2013) e nella poesia con “Estinzione dell’uomo bambino” (Perrone 2015). Ha pubblicato il romanzo “Rondini per formiche” (Nottetempo 2016) e la raccolta di racconti “Gli occhi vuoti dei santi” (Hacca 2019). I suoi ultimi libri di poesia sono “Alfabeto primitivo” (Perrone 2020) e “La via semplice” (Ensamble 2020). Scrive di libri sulle pagine culturali del “Manifesto”.

    Stampa Email

    Scuola, da Nettuno parte il progetto "Frequentiamo" contro la dispersione scolastica

    L'Istituto tecnico “Emanuela Loi” di Nettuno dà avvio, in questi giorni, alle attività del Progetto Deep-end-movida, pensato già dallo scorso anno per gli studenti, al fine di contrastare la dispersione ed il disagio scolastico, le forme di dipendenza adolescenziali e promuovere la motivazione, il benessere, il divertimento e la legalità attraverso attività partecipate, laboratoriali e didattiche innovative. Tali attività prendono corpo in questi giorni, attraverso interventi plurimi, realizzati grazie all’incontro sinergico con un altro importante Progetto. il Progetto FrequentiAmo, proposto e realizzato dalla Cooperativa La Coccinella in collaborazione con scuole, enti, associazioni di Anzio e Nettuno e finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri DIPARTIMENTO PER LE POLITICHE DELLA FAMIGLIA. Entrambi i Progetti sono rivolti ai ragazzi dagli 11 ai 17 anni del territorio di Nettuno ed Anzio, per creare una comunità educante allargata e partecipata che coinvolga Famiglie, Scuola e Territorio, per la crescita, la realizzazione ed il futuro dei nostri ragazzi.

    Sabato 30 Aprile 2022

    https://www.ilmessaggero.it/scuola/scuola_istituto_tecnico_emanuela_loi_

    Stampa Email

    circolari

    Si invitano i docenti a visionare le numerose circolari pubblicate in data 02/05/2022 nell'apposita sezione indicata dal logo qui sopra riportato.

     

     

    Stampa Email

    PROGETTI DI UNA COMUNITÁ EDUCANTE INTEGRATA TRA SCUOLA E TERRITORIO

    loi

    In questi ultimi due anni, critici per il Paese, per il mondo della scuola e per tutti i nostri ragazzi, il Nostro Istituto non si è fermato dinanzi alle molteplici e quotidiane emergenze organizzative, ai disagi e alle limitazioni alle nostre attività imposte dall’emergenza. Abbiamo utilizzato questo tempo di criticità lavorando costantemente per trasformare le criticità in opportunità di resilienza e ripartenza, monitorando le difficoltà e i cambiamenti in corso dei nostri ragazzi e concentrandoci in modo ancora più energico sui loro nuovi bisogni e sulle povertà educative emergenti dalla popolazione scolastica di tutto il Paese, ma anche sulle positive risorse e sulle strategie da mettere in campo per supportarli in questo momento di transizione e tornare, insieme a loro, a progettare, a sognare, a costruire e a vivere. Il racconto di quello che stiamo facendo vuole partire da qui per condividere la forza della fiducia e dell’impegno che ci legano ai nostri ragazzi nel progetto di una “comunità educante partecipata tra scuola e territorio”, nella consapevolezza che, come rileva il rapporto EURISPES “dispersione scolastica e povertà culturale rappresentano due facce della stessa medaglia”. (https://www.leurispes.it/dispersione-scolastica-e-poverta-culturale-due-facce-della-stessa-medaglia/).

    Il nostro Istituto “Emanuela Loi” dà avvio, in questi giorni, alle attività del Progetto Deep-end-movida, pensato già dallo scorso anno per i nostri studenti, al fine di contrastare la dispersione ed il disagio scolastico, le forme di dipendenza adolescenziali e promuovere la motivazione, il benessere, il divertimento e la legalità attraverso attività partecipate, laboratoriali e didattiche innovative. Tali attività prendono corpo in questi giorni, attraverso interventi plurimi, realizzati grazie all’incontro sinergico con un altro importante Progetto.

    La visione, le finalità e gli obiettivi previsti, infatti, si ampliano e si fondono sinergicamente, da quest’anno, con il Progetto FrequentiAmo, proposto e realizzato dalla Cooperativa La Coccinella in collaborazione con il Nostro Istituto e con scuole, enti, associazioni di Anzio e Nettuno e finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri DIPARTIMENTO PER LE POLITICHE DELLA FAMIGLIA. Entrambi i Progetti sono rivolti ai ragazzi dagli 11 ai 17 anni del territorio di Nettuno ed Anzio, nella realizzazione fattiva di un sogno che vogliamo trasformare in realtà: la creazione di una comunità educante allargata e partecipata che coinvolga Famiglie, Scuola e Territorio, per la crescita, la realizzazione ed il futuro dei nostri ragazzi.

    frequentiamo

    leggi l'articolo completo cliccando sulla freccia

    Stampa Email

    Giovanna Amato

    Martedì 26 aprile 2022 alle ore 10.40, presso gli spazi del nostro Istituto “Emanuela Loi” di Nettuno, si svolgerà l’incontro con la poetessa Giovanna Amato, nell’ambito della VIII edizione della rassegna “4 incontri tra oralità e scrittura ~ esempi di giovane poesia contemporanea”, anno scolastico 2021-2022.

    http://www.itcloi.edu.it/index.php/2-uncategorised/345-a-scuola-con-la-giovane-poesia

    Giovanna Amato è nata a Salerno nel 1986 e vive da molti anni a Roma, dove insegna materie umanistiche. Tra i suoi libri, la silloge poetica “L’inizio della scrittura” (Fusibilia, 2018), la raccolta di racconti “La Signora dei pavoni” (Empirìa, 2016), il romanzo sul precariato della scuola “Terzafascia” (Fusibilia, 2017), e il romanzo “Viviana del lago” (Robin, 2019), nonché il recente “Un bel giorno sarà estate” (FVE, 2021).

    Stampa Email

    Stefano Bottero

    Giovedì 21 aprile 2022 alle ore 10.40, presso gli spazi dell’Istituto Tecnico Statale Economico e Turistico “Emanuela Loi” di Nettuno, si svolgerà l’incontro con il poeta Stefano Bottero, nell’ambito della VIII edizione della rassegna “4 incontri tra oralità e scrittura ~ esempi di giovane poesia contemporanea”, a.s. 2021-22.
    http://www.itcloi.edu.it/index.php/2-uncategorised/345-a-scuola-con-la-giovane-poesia

    Stefano Bottero è nato a Roma nel 1994. Laureato in Filologia Moderna all’università “La Sapienza”, è redattore delle riviste “Polisemie” (Warwick University Press) e “Bezoar” (Giulio Perrone Editore). Collabora con realtà editoriali italiane e internazionali come traduttore e critico. Oèdipus Edizioni ha pubblicato nel 2019 la sua raccolta d’esordio, “Poesie di ieri”, Premio “Città di Como” opera prima.

    Stampa Email

    Altri articoli...

    Servizio Meteorologico Militare

    • Moodle
    • Generazioni
    • Delf
    • Avis
    • Universitaly