Istituto Tecnico Statale Economico e per il Turismo "Emanuela Loi" - Via Emanuela Loi n. 6 - 00048 Nettuno - Tel. 061211226540

 LogoComunitaEuropeaStemma RepubblicaItalianaLogoMinisteroDellIstruzioneDellUniversitaDellaRicercaLogoCittaDiNettuno

pon europei

  • Home 3
  • Home 1
  • Home 4
  • Home 5

loiorienta

     

    Il giorno 10 maggio 2019 due squadre del nostro Istituto (Senzanonna Davide, Bica Giovanni, Costantini Alessandro e  De Santis Sara, Landolfo Claudia Orsini Serena) accompagnate dai docenti Elena Maria Brachetti e Stefano Cristofani hanno partecipato alla finale della XV edizione delle Championship Informatica   presso la sede dell’Università di Cassino e del Lazio meridionale.  Si sono sfidati alle fasi eliminatorie della competizione circa 1200 studenti provenienti da tutta Italia. Le prime 26 squadre classificate si sono affronatte presso l’Aula multimediale del Campus.
    La squadra Neptunia, composta da Senzanonna Davide, Bica Giovanni, Costantini Alessandro è risultata TERZA nella classifica a squadre aggiudicandosi una borsa di studio donata dalla Banca Popolare del Cassinate. Complimenti anche a Sara De Santis risultata SECONDA per l'applicativo Powerpoint.
    L’ospitalità, riservata all’evento da parte del Rettore, la cortesia e la professionalità della socieà organizzatrice, l'entusiasmo dei ragazzi hanno reso la giornata indimenticabile per tutti.



    Stampa Email

     

    DISEGNARE UN LOGO INSIEME ALLO IED

    Nei giorni lunedì 6 e martedì 7 maggio si è tenuto un corso sperimentale per imparare a disegnare un logo, per la classe I Grafica e Comunicazione del nostro Istituto, sotto la guida di Alessandro Leoni, tutor appositamente giunto dallo IED di Roma in base ad una convenzione, dato che l'Istituto romano è anche nostro partner per le attività di Orientamento negli Open Day. Il corso sperimentale di grafica è infatti inserito nel Piano per l'Offerta Formativa della scuola. Importante anche il coinvolgimento delle famiglie, che hanno acquistato tavolette grafiche per migliorare l'attività pratica che si è svolta in uno dei Laboratori di Informatica della scuola.

    Stampa Email

     

    Primo premio con il bel racconto “La pesca magica” dello studente Mattia Marchionni  copertina illustrata da Carlo Corsi e Nicholas De Petris della I Grafica e Comunicazione – per l’ITSSETT “Emanuela Loi” di Nettuno nella sezione “La pesca antico mestiere” del Concorso “La Cittadinanza del Mare”. L’iniziativa, la prima del genere, è stata organizzata dall’Ufficio Scolastico Regionale del Lazio e dalla Direzione marittima del Lazio, sulla scia di un protocollo firmato da MIUR e Comando generale delle Capitanerie di porto per coinvolgere i giovani sulla tutela e il rispetto del mare e delle forme di vita che lo abitano.
    Il team del “Loi” – un gruppo che ha lavorato nell’ottica dell’Inclusione, coordinato dalla professoressa Maria Carla Borgia – era composto oltre che da Mattia, Carlo e Nicholas, anche da Chiara Vargetto, Djamila Boutaib, Hajar Chhib, Alessandra Leonoro e Aurora De Noni.
    Venerdì 3 maggio i ragazzi, accompagnati dalla Prof.ssa Borgia, hanno incontrato il Commissario di Nettuno Bruno Strati nella sala Serra, con loro anche i ragazzi dell’Istituto Meucci di Aprilia che  hanno svolto un percorso di ASL presso la capitaneria di Anzio. Il mondo della scuola e gli Enti quindi sempre più vicini.

    Stampa Email

     

    Una delegazione di alunni del nostro Istituto ha partecipato al “Viaggio della Memoria degli studenti della Regione Lazio – Cracovia – Auschwitz - Birkenau 14-16 aprile 2019”, anche quest’anno dedicato a Primo Levi, di cui ricorre il centenario della nascita il 31 Luglio 2019.
    Il Viaggio, organizzato dalla Regione Lazio con la collaborazione della Fondazione Museo della Shoah di Roma, ha visto la partecipazione oltre 500 studenti e professori provenienti da 125 scuole e centri di formazione di tutto il Lazio.
    Accompagnati dalla docente di Storia, prof.ssa Cinzia Paradisi, i ragazzi scelti dalle classi 5 A SIA, 5 B RIM, 4 A T, hanno iniziato il loro percorso di preparazione, organizzato dalla Regione, già a Roma, in un incontro di formazione curato da Umberto Gentiloni, attraverso le preziose ricostruzioni storiche del direttore scientifico della Fondazione museo della Shoah Marcello Pezzetti. Qui hanno incontrato il primo dei tre testimoni che hanno “accompagnato al Viaggio”: Piero Terracina.

    Stampa Email

    A colloquio con i ricercatori del PNRA

    Il 10 aprile, i ragazzi delle classi 5ARim, 5BRim, 4ASia e 4B hanno avuto la possibilità di “andare in Antartide” e dialogare con alcuni ricercatori del Piano Nazionale di Ricerca in Antartide (PNRA). Nell’Aula magna del nostro Istituto, infatti, è stato realizzato un video-collegamento con il personale (ricercatori, medico, cuoco, etc.) della Stazione italiana Concordia. Situata nel continente antartico a più di 3000 metri di altitudine e a 1200 chilometri di distanza dalla costa, questa stazione rappresenta un fiore all’occhiello del nostro Paese. E’ dal 2005 che l’Italia, in questo luogo così remoto, sta effettuando numerose ricerche in vari campi come la biologia umana, la geologia, la glaciologia, la meteorologia, l’astronomia, il geomagnetismo e, non per ultimo, lo studio dei raggi cosmici.

    Stampa Email

     bad

    Il 10 aprile il nostro Istituto ha accolto gli studenti tedeschi della città di Bad Pyrmont, città gemellata con la vicina Anzio, accompagnati dal professor Jeans Luker.
    La delegazione è in visita nel nostro territorio per partecipare alle manifestazioni organizzate nell’ambito del 60esimo anniversario del gemellaggio. L’Istituto “Emanuela Loi” ha da tempo attivato una serie di attività di scambio con le scuole di Bad Pyrmont, partecipando alle attività previste in occasione del sessantesimo anniversario del gemellaggio, considerando, anche che, nella scuola sono attivi dei corsi scolastici in cui si studia il tedesco.
    Quella del 10 è stata una mattinata all’insegna dell’amicizia e dell’integrazione tra i ragazzi, che hanno dato ottima prova di comportamento e spirito di amicizia, elementi questi che sono alla base del Gemellaggio. “Abbiamo accolto la delegazione di Bad Pyrmont con molto entusiasmo – spiega la docente di lingua tedesca Eleonora Cruciani – L’iniziativa è stata organizzata in collaborazione con l’Istituto Italo-tedesco di Anzio e Nettuno, rappresentato da Giorgio Pagliuca ed ha visto, tra le altre cose, anche l’inaugurazione della mostra itinerante sulla Prima guerra mondiale che rimarrà nella nostra scuola per qualche settimana”.

    “Bisogna incentivare queste occasioni di scambio tra le scuole – aggiunge Giorgio Pagliuca dell’Istituto Italo tedesco – questi incontri tra ragazzi europei, che organizziamo da sempre, servono a rilanciare anche l’interesse per la cultura e la lingua finalizzata alla crescita culturale delle nostre Comunità nello spirito dell’Europa unita”.

    Stampa Email

    Altri articoli...

    Servizio Meteorologico Militare

    • Moodle
    • Generazioni
    • Delf
    • Avis
    • Universitaly