Istituto Tecnico Statale Economico e Tecnologico "Emanuela Loi" - Via Emanuela Loi n. 6 - 00048 Nettuno - Tel. 06121126540

 LogoComunitaEuropeaStemma RepubblicaItalianaLogoMinisteroDellIstruzioneDellUniversitaDellaRicercaLogoCittaDiNettuno

pon europei

  • Home 3
  • Home 1
  • home 6
  • Home 5

loiorienta

    iscrizioni2022 23

    Si comunica che le iscrizioni per l’anno scolastico 2022-2023 alle classi prime potranno essere effettuate dalle ore 8:00 del 4 gennaio 2022 alle ore 20:00 del 28 gennaio 2022.
    Le famiglie potranno inviare la domanda d’iscrizione alla scuola di destinazione attraverso il sistema “Iscrizioni on line”, raggiungibile dal sito del MIUR o direttamente dall’indirizzo web https://www.istruzione.it/iscrizionionline/index.html
    Cinque sono i nostri percorsi di studi:
    -Istituto economico BIENNIO COMUNE
    -Istituto economico SPORTIVO
    -Istituto economico TURISTICO
    -Istituto tecnologico COSTRUZIONI AMBIENTE E TERRITORIO
    -Istituto tecnologico GRAFICA E COMUNICAZIONE

    Il codice meccanografico è unico: RMTD48000N

    Per i genitori che avessero bisogno di una consulenza per le iscrizioni, la segreteria didattica è a disposizione ai seguenti orari dal lunedì al venerdì dalle ore 8:00 alle ore 13:00.

    Sul sito del Miur la guida per compilare e inoltrare la domanda:
    https://www.istruzione.it/iscrizionionline/come-compilare-e-inoltrare.html

     

    Stampa Email

    locandina1
    Nelle giornate dedicate agli Open day il Dirigente Scolastico e i docenti della Commissione Orientamento illustreranno il piano dell’offerta formativa ai genitori e agli alunni delle scuole secondarie di primo grado.
    L'indirizzo CAT sara' presentato anche da rappresentanti del Collegio dei Geometri di Roma.
    Nella stessa giornata sarà possibile visitare laboratori, aule multimediali e altri locali dell’Istituto .
    Gli open day si svolgeranno presso il nostro Istituto, dalle ore 10,00 alle ore 12,00, nel pieno rispetto delle misure di sicurezza anticovid.
    Esclusivamente per i genitori/adulti accompagnatori è richiesto il possesso e l'esibizione del Green Pass

     

    Stampa Email

    donne

    Come Istituzione scolastica, vogliamo dedicare la giornata del 25 Novembre alla riflessione per la Giornata contro la violenza sulle donne e dedicarla a tutte le vittime del femminicidio ed  ai loro figli. Sono allarmanti i dati, su questo fenomeno, che riguardano l’anno in corso, sono in aumento le vittime di genere femminile, che passano da 97 a 103; anche gli omicidi avvenuti in ambito familiare salgono e passano da 124 a 127.
    Come ha detto il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, la violenza di genere è un’emergenza pubblica, ovunque. Tutte e tutti noi possiamo fare qualcosa, sia nella nostra realtà territoriale che a scuola. In questa giornata, allo scopo di sensibilizzare gli alunni/e riguardo questa tematica di particolare attualità e rilevanza nell’ambito dell'educazione civica e del rispetto dei diritti umani, il nostro Istituto ha organizzato una serie di iniziative e percorsi didattici, saranno attivati momenti di informazione e riflessione, attraverso l'analisi di articoli di giornale, la conoscenza di figure femminili significative ed altri percorsi tesi ad educare alle differenze e mettere in discussione la cultura ed i rapporti sociali che sostengono la violenza. Attraverso queste proposte didattiche, saranno realizzati una serie di articoli di approfondimento sul tema che verranno pubblicati sul blog giornale della scuola. Ancora, le ragazze delle classi quarta turistico delle sezioni A e B, allestiranno uno spazio dedicato alla memoria di tutte le donne che sono morte per mano dell’uomo che diceva di amarle. le ragazze della classe VAT, saranno protagoniste di una manifestazione, in cui le vittime di femminicidio, saranno ricordate attraverso brani di libri e frasi. Non mancherà l’approfondimento sul tema, grazie all’incontro con la criminologa dottoressa Flavia Fiumara che si svolgerà nei prossimi giorni. Tutte le iniziative saranno documentate mediante foto e video. La scuola rappresenta un luogo privilegiato dove contrastare gli stereotipi di genere, che sono alla base di una visione errata di donne e uomini nella società.

    Stampa Email

    Altri articoli...

    Servizio Meteorologico Militare

    • Moodle
    • Generazioni
    • Delf
    • Avis
    • Universitaly